Stai per abbandonare il sito di www.kedrion.it. Le informazioni contenute in questo sito potrebbero essere soggette a norme diverse da quelle vigenti in Italia.
NO
SI
NEWS / CORPORATE / .........

CORPORATE - 27-04-2020

Collaborazione Kedrion-Kamada per un’Immunoglobulina anti Covid-19

  • Kamada è responsabile dello sviluppo del prodotto, della produzione, della sperimentazione clinica e della gestione delle registrazioni, nonché della distribuzione nei Paesi non di competenza di Kedrion
  • Kedrion è responsabile della raccolta e della fornitura di plasma da pazienti COVID-19 convalescenti, del supporto alla sperimentazione clinica e della distribuzione negli Stati Uniti, in Europa, Australia e Corea del Sud

 

Rehovot (Israele) e Castelvecchio Pascoli (Italia), 27 aprile 2020 - Kamada Ltd. (NASDAQ & TASE: KMDA) e Kedrion Biopharma, importanti aziende biofarmaceutiche specializzate in terapie plasma-derivate, hanno annunciato oggi una collaborazione di respiro globale per lo sviluppo, la produzione e la distribuzione di un’Immunoglobulina policlonale umana (IgG) plasma-derivata Anti-SARs-COV-2 (COVID-19), come potenziale trattamento per pazienti con Coronavirus. L’annuncio segue precedenti comunicazioni delle due aziende rilasciate separatamente all’avvio dei progetti di sviluppo di questo prodotto. Questa Immunoglobulina plasma-derivata Anti-SARs-COV-2 sarà sviluppata e prodotta utilizzando la tecnologia per IgG di proprietà di Kamada.

In base all'accordo, Kedrion fornirà il plasma donato da pazienti che hanno superato la malattia, raccolto nei suoi centri KEDPLASMA, e – una volta ottenute le autorizzazioni – sarà responsabile della commercializzazione del prodotto negli Stati Uniti, in Europa, Australia e Corea del Sud. Kamada è responsabile dello sviluppo del prodotto, della produzione, della sperimentazione clinica (con il supporto di Kedrion) e della gestione delle registrazioni. Kamada si occuperà, inoltre, della distribuzione nei Paesi non di competenza di Kedrion. I diritti commerciali sul prodotto per la Cina saranno condivisi tra le due aziende.

L'obiettivo primario di questa collaborazione sarà fornire per il trattamento di pazienti in Italia, Israele e Stati Uniti attraverso vari programmi clinici, e successivamente espandere le attività di sviluppo e commercializzazione in altri Paesi.

"In seguito allo scoppio dell’epidemia globale da Coronavirus, Kedrion e Kamada si sono subito attivate e hanno unito le forze in un progetto di sviluppo e produzione di un trattamento che possa risultare sicuro ed efficace", ha affermato Paolo Marcucci, CEO di Kedrion. “Siamo entusiasti di poter collaborare nuovamente con Kamada, già nostro partner nel progetto dell’Immumoglobulina Umana Anti-Rabbica KEDRAB®. L’esperienza di entrambe le aziende nel settore dei plasma-derivati dà a Kedrion e Kamada una posizione privilegiata per sviluppare, produrre e distribuire in tempi brevi una terapia a base di Immunoglobuline Anti-SARs-COV-2. Abbiamo una grande opportunità - ne siamo convinti – per fare ancora una volta la differenza, rispondendo ai pazienti anche in questa situazione così difficile”.

"Abbiamo già avviato lo sviluppo di un'Immunoglobulina policlonale Anti-SARs-COV-2 e a breve intendiamo avviarne la produzione clinica. Ho fiducia che la sinergia con Kedrion, un player globale nella raccolta di plasma e nella produzione di plasma-derivati, ci permetterà di velocizzare lo sviluppo del prodotto ed espanderne la portata internazionale,” ha affermato Amir London, CEO di Kamada. “La collaborazione tra Kamada e Kedrion, avviata con successo in occasione del progetto congiunto su KEDRAB®, è la dimostrazione delle capacità delle due aziende, e non vediamo l’ora di poter mettere nuovamente a frutto la nostra partnership facendo leva sui punti di forza di entrambe”.

Questa nuova sinergia di respiro globale proietta l’attuale partnership tra Kamada e Kedrion oltre KEDRAB®, l’Immunoglobulina Umana Anti-Rabbica plasma-derivata approvata da FDA (Food and Drug Administration) e lanciata sul mercato statunitense nell'aprile del 2018, regolata da uno specifico accordo strategico tra le due società per la fornitura e la distribuzione del prodotto.

È doveroso sottolineare come non vi sia la certezza che lo sviluppo e la produzione di un’Immunoglobulina Anti-SARs-COV-2 avverrà nei tempi sperati e che risulterà in una terapia sicura, efficace e che possa essere autorizzata contro il COVID-19.

 

Per più informazioni scrivere a: pressoffice@kedrion.com