Stai per abbandonare il sito di www.kedrion.it. Le informazioni contenute in questo sito potrebbero essere soggette a norme diverse da quelle vigenti in Italia.
NO
SI

In Kedrion lo sviluppo di nuovi prodotti, o Product Development, comprende una serie di servizi e attività che vanno dalla ricerca di base allo sviluppo pre-clinico e clinico fino al monitoraggio del prodotto stesso attraverso la Farmacovigilanza. In ogni fase il nostro obiettivo è quello di incoraggiare l’innovazione e di impegnarci nel continuo miglioramento di tutti i nostri processi e prodotti.

  • Ricerca e Sviluppo. I nostri prodotti vengono utilizzati per trattare malattie rare e spesso gravi quali l’emofilia e patologie derivanti da immunodeficienza. I farmaci plasmaderivati sono anche usati nel trattamento d’urgenza per condizioni come lo shock, ustioni gravi, sepsi, interventi chirurgici complessi e per prevenire le complicanze derivanti dal fattore Rh nei neonati. In Kedrion siamo costantemente impegnati nello sviluppo di nuovi prodotti e nel perfezionamento di quelli già esistenti attraverso il continuo miglioramento dei nostri impianti produttivi con l’incremento di efficienza e capacità.
     
  • Clinical Operations. Lo sviluppo ed il miglioramento di prodotti medicinali e farmacologici richiede studi clinici accurati e approfonditi, compresi gli studi osservazionali. Le persone che lavorano in quest’area implementano e gestiscono queste attività ed anche i progetti non clinici relativi ai prodotti Kedrion.
     
  • Medical Affairs. In Kedrion è essenziale che chi lavora nel Sales & Marketing e nella formazione sia ben informato sulle caratteristiche mediche di tutti i prodotti Kedrion e sulle patologie a cui sono associati ed è particolarmente importante che sia consapevole del quadro normativo inerente a tali prodotti. In ciascuna delle giurisdizioni normative in cui opera, Kedrion sta costituendo comitati consultivi di esperti medici al fine di stabilire una comunicazione interattiva su queste tematiche.

Farmaci Orfani

Kedrion editorial media

Vi sono molte malattie e patologie che possono mettere a rischio la vita o essere cronicamente debilitanti, ma che riguardano pochissime persone. Alcune di queste vengono definite come rare o “malattie orfane” perché la ricerca e lo sviluppo di terapie per tali patologie non sempre sono remunerative sul piano economico. I farmaci esistenti o sviluppati per il trattamento di tali patologie sono noti col nome di “farmaci orfani”.

In Kedrion lo sviluppo di farmaci orfani ci sta particolarmente a cuore poiché il nostro lavoro ha l’obiettivo a fornire sollievo da malattie rare come l'emofilia e le immunodeficienze primitive. Questo nostro impegno si è recentemente concretizzato in due nuovi prodotti:

  • Concentrato di Plasminogeno in forma di collirio per il trattamento Congiuntivite Lignea (CL), una patologia estremamente rara che può portare alla cecità, spesso diagnosticata nei neonati e nei bambini.
  • Concentrato Fattore V, per il trattamento di una patologia emorragica rara legata al deficit di questa proteina.

L'impegno di Kedrion ad alleviare il dolore e la sofferenza derivanti dalle malattie orfane ha portato alla creazione di una struttura dedicata alla ricerca e allo sviluppo di farmaci orfani, chiamata IKOD (Impianto Kedrion Orphan Drugs). Si trova a Siena ed è il primo del suo genere in Europa, frutto di una collaborazione tra Kedrion, la Regione Toscana e Toscana Life Sciences.