Stai per abbandonare il sito di www.kedrion.it. Le informazioni contenute in questo sito potrebbero essere soggette a norme diverse da quelle vigenti in Italia.
NO
SI
NEWS / CORPORATE / .........

CORPORATE - 07-09-2007

Registrazione EMAS per Kedrion: si rafforza la politica ambientale dell'azienda

Kedrion Spa, specializzata nella produzione di plasmaderivati, è una delle cinque aziende farmaceutiche italiane registrate EMAS.

L’Azienda ha sottoscritto un "Programma Ambientale" assumendo specifici impegni di politica ambientale. Contestualmente, ha redatto una "Dichiarazione Ambientale" che – come da regolamento CE 761/2001 EMAS - "serve a fornire al pubblico e ad altri soggetti interessati informazioni sull'impatto e sulle prestazioni ambientali dell'Azienda, nonché sul continuo miglioramento delle prestazioni ambientali".

La “Dichiarazione” è stata verificata dal Comitato EMAS Ecolabel-Ecoaudit, composto da rappresentanti dei Ministeri dell’Ambiente, dello Sviluppo Economico, della Salute e dell’Economia e delle Finanze, e sarà periodicamente aggiornata e disponibile sul sito www.kedrion.com in una sezione dedicata.

Si tratta di un ulteriore passo in avanti nella politica integrata dell’Azienda per l’ambiente, la sicurezza e la qualità che fa seguito alla certificazione ISO 9001 (sviluppo, attuazione e miglioramento dell’efficacia del sistema di gestione per la qualità) e alla Certificazione ISO 14001 (conformità alle norme internazionali del sistema di gestione ambientale).

Basato sull’adesione volontaria delle imprese per il potenziamento della propria efficienza ambientale, EMAS, infatti, è uno standard di certificazione di qualità ambientale riconosciuto dall’Unione Europea attraverso un dispositivo di legge, il “Regolamento comunitario di Ecogestione e Audit”.
Con la registrazione EMAS, relativa a sede legale, magazzino di Castelvecchio Pascoli e stabilimento di Bolognana, tutti in provincia di Lucca, Kedrion si impegna al miglioramento continuo in particolare su emissioni, consumi energetici e gestione dei rifiuti, attraverso attività di monitoraggio, sorveglianza e gestione delle criticità.

Per più informazioni scrivere a: pressoffice@kedrion.com