Kedrion supporta la Settimana Mondiale delle Immunodeficienze primitive

Da sempre vicino a chi convive con una patologia rara, Kedrion Biopharma è orgogliosa di supportare la Settimana Mondiale delle Immunodeficienze Primitive (PI WEEK 2021), in programma dal 22 al 29 aprile. Si tratta di una campagna globale volta alla promozione e alla tutela della salute dei pazienti affetti da Immunodeficienza Primitiva (IDP), migliorando – innanzitutto – la diagnosi precoce e l’accesso tempestivo alle cure.

Nell’arco di tutta la settimana, sono previste iniziative educazionali, attività di awareness e tavole rotonde a carattere medico-scientifico promosse – per il secondo anno consecutivo in modalità virtuale – da associazioni dei pazienti, mondo accademico, aziende e istituzioni del settore in tutto il mondo. Al centro di questi incontri tra i principali temi affrontati figurano: l’importanza della disponibilità di plasma per garantire le terapie di cui necessitano le persone affette da IDP; la sicurezza e la tutela dei pazienti, con una particolare attenzione al ruolo chiave dalla vaccinazione per proteggere le persone più fragili in questa fase pandemica; l’aumento della qualità di vita dei pazienti attraverso la ricerca, la diagnosi precoce e un miglior accesso alle cure.

In linea con questa prospettiva orientata a salvaguardare e migliorare la qualità di vita dei pazienti, nel corso di quest’ultimo anno Kedrion ha proseguito il proprio impegno in quest’area terapeutica, come testimoniato dall’arruolamento – avvenuto il 31 marzo 2021 – del primo paziente in uno studio clinico di fase 3 orientato a dimostrare l’efficacia, la sicurezza e la farmacocinetica di un’Immunoglobulina endovenosa (IVIg) al 10% in pazienti pediatrici affetti da IDP.

Con lo stesso spirito, anche anche nei momenti più difficili di questa pandemia, abbiamo continuato a collaborare con l’Organizzazione Internazionale dei Pazienti con Immunodeficienze Primitive (IPOPI), confermando il nostro sostegno a PID GENIUS, la prima app ideata e sviluppata da pazienti affetti da IDP con il supporto tecnico ed economico della nostra azienda; allo stesso tempo, abbiamo sostenuto diverse iniziative organizzate dalle associazioni dei pazienti in vari Paesi del mondo, tra cui gli Stati Uniti, ad esempio, dove abbiamo rinnovato il nostro supporto alla Fondazione Americana per le Immunodeficienze (IDF) e alla Fondazione Jeffrey Modell.



Per più informazioni scrivere a: [email protected]